0534 95238

Dove siamo

Contatti

NewsLetter

Parrocchie di San Benedetto Val di Sambro

Storia

Della Chiesa di San Benedetto

Nell'anno 1300 erano in questo paese due parrocchie: S. Cristoforo del Poggio dei Rossi, elevato sopra un'altura, in posizione scomoda, e San Benedetto, detto di Qualto nel 1366, poi "della Villa" fin verso metà del 1600 e in fine di "Sambro".

La parrocchia di S. Cristoforo si fuse con quella di San Benedetto nel 1533 e la sua c'era ancora nella metà dell'ottocento. La chiesa attuale di San Benedetto costruita sull'area dell'antica, fu rifatta nel 1839 su disegno dell'architetto Cipriani, è di stile romanico-dorico, con tre cappelle e tre altari.

Quasi stimolati dal santo Patrono (quello dell'Ora et Labora - Prega e Lavora)

Nell'altare di destra dedicato in passato a S. Giuseppe è situata la statua di S. Antonio, uno fra i santi più venerati e amati del paese, tanto che la popolazione ha voluto dedicargli la festa principale.

In evidenza:

    •    Via Mater Dei

    •    Itinerari

i parrocchiani gareggiarono fra loro nella costruzione del tempio, che vollero bello e nel 1895 vollero dotare di un campanile in pietra viva, alto mt. 44 progettato da Adolfo Quarenghi.

Sopra alla porta di ingresso principale della chiesa troviamo la cantoria fornita d'organo antico costruito da Domenico Gentili nel 1769.

Nell'altare di sinistra c'è una statua della Madonna del Rosario, che ripete quella del Santuario di Ripoli.

In sacrestia troviamo un armadio di noce del 1860 e il battistero di legno intarsiato e pietra del 1787.

In basso i due confessionali di noce opera di Filoteo Calzolari del 1950, restaurati e ingranditi di recente.

Parrocchie di San Benedetto Val di Sambro

Via Roma, 14

40048 San Benedetto Val di Sambro (BO)

Tel: 0534 95238